Termini di servizio

1. Cosa regolano queste condizioni di vendita

Queste condizioni generali di vendita regolano il rapporto tra Zandegù di Martino Marianna con sede in Via Exilles 18 bis, 10146 – Torino, p. Iva 10783150013, iscritta al Registro delle imprese di Torino | REA: TO – 1161528  (d’ora in avanti, “ZANDEGÙ”) –, titolare del sito www.zandegu.it (“sito”) –  e la persona (“CLIENTE”) che acquista il servizio in abbonamento chiamato “I corsi online di Zandegù” (“i corsi online”) fornito da questo stesso sito.

2. Le caratteristiche e i contenuti dei corsi online

2.1. Sul sito sono indicati le caratteristiche dei corsi online e i requisiti hardware o software necessari perché il cliente possa usufruire del servizio. Il CLIENTE si impegna a leggere attentamente tutte queste informazioni.

2.2. L’elenco dei contenuti già presenti e dei contenuti di prossima pubblicazione – rilasciati secondo un ordine cronologico – è consultabile nella sales page al momento dell’acquisto. Per tutto il tempo in cui ZANDEGÙ continuerà a offrire il servizio, i contenuti verranno aggiornati, espansi, migliorati. I contenuti potranno anche essere sostituiti, sospesi o rimossi – parzialmente o interamente – oppure modificati in parte o del tutto, sempre allo scopo di migliorare il servizio offerto. Tutti questi cambiamenti saranno notificati al CLIENTE con comunicazione diretta.

3. Chi può acquistare i corsi online

L’acquisto dei corsi online è consentito soltanto alle persone fisiche che abbiano compiuto 18 anni di età.

In fase di acquisto dei prodotti il CLIENTE è tenuto a fornire a dati veritieri, corretti, completi e aggiornati.

4. Come e quando si conclude il contratto di vendita

4.1. Il CLIENTE che intende acquistare corsi online: a. seleziona il servizio che intende acquistare e lo inserisce nel carrello; b. accede alla pagina riassuntiva in cui è indicato il servizio scelto con il relativo prezzo; c. inserisce nel form i dati identificativi richiesti; d. invia l’ordine tramite l’apposito pulsante; e. tramite Stripe paga la somma corrispondente al prezzo del corso ordinato.

4.2. Il contratto tra ZANDEGÙ e il CLIENTE si intende concluso nel momento in cui il CLIENTE invia l’ordine di pagamento del servizio e tale ordine è andato a buon fine. Con il pagamento della somma il CLIENTE accetta espressamente di eseguire il contratto stipulato con ZANDEGÙ e accetta espressamente di perdere il diritto di recesso, secondo quanto è previsto dall’art. 59, lettera o) del Codice del consumo (d.lgs. n.206/2005) e salvo quanto previsto dalla clausola n. 4 (“Durata del servizio e rinnovo dell’abbonamento”).

4.3. Dopo aver pagato, il CLIENTE riceverà all’indirizzo di posta elettronica da lui indicato una e-mail di conferma dell’acquisto del servizio, ed una e-mail contenente le credenziali per accedere ai corsi online Il CLIENTE si impegna a verificare la correttezza dei dati contenuti in questa e-mail e a comunicare immediatamente a ZANDEGÙ eventuali correzioni o integrazioni.

5. Durata del servizio e rinnovo dell’abbonamento

5.1. “I corsi online” è un servizio in abbonamento: il CLIENTE ha accesso a tutti i contenuti del servizio per un periodo equivalente alla durata dell’abbonamento acquistato. Il CLIENTE che ha sottoscritto l’abbonamento annuale ha diritto di accedere ai contenuti per un anno a partire dalla data in cui riceve la e-mail di conferma di acquisto del servizio. Il CLIENTE che ha sottoscritto l’abbonamento mensile ha diritto di accedere ai contenuti per un mese (30 giorni) a partire dalla data di in cui riceve la e-mail di conferma di acquisto del servizio.

5.2. Sia l’abbonamento mensile che quello annuale si rinnovano automaticamente alla scadenza per un periodo di tempo pari a alla durata dell’abbonamento acquistato inizialmente, salvo disdetta che ciascuna parte potrà comunicare all’altra almeno un giorno lavorativo prima della relativa scadenza. Il CLIENTE può disdire l’abbonamento inviando una e-mail a info@zandegu.it oppure tramite la propria pagina personale presente su zandegu.conguido.it/account/ In caso di disdetta il CLIENTE avrà comunque accesso ai corsi online fino alla scadenza originaria dell’abbonamento. In caso di disdetta il CLIENTE non avrà diritto ad alcun tipo di rimborso. In caso di rinnovo automatico, ZANDEGÙ addebiterà il prezzo dell’abbonamento tramite Stripe.

5.3. Se il CLIENTE intende cambiare il proprio abbonamento da mensile ad annuale, l’importo relativo all’abbonamento annuale verrà addebitato al momento in cui il CLIENTE inoltra l’ordine per l’abbonamento annuale e l’abbonamento annuale verrà attivato dal giorno successivo alla scadenza di quello mensile eventualmente ancora in corso.

6. Uso dell’account

Il CLIENTE può accedere al servizio fornendo un indirizzo e-mail e una password.

L’account con il quale il CLIENTE accede al servizio è personale e non può essere usato da terzi né trasferito a terzi.

Il CLIENTE è responsabile dell’uso del proprio account e dovrà notificare immediatamente a ZANDEGÙ ogni abuso o accesso non autorizzato al proprio account.

In caso di violazione di questa clausola ZANDEGÙ cancellerà l’account del CLIENTE che, quindi, non potrà più accedere al servizio acquistato e non avrà diritto ad alcun tipo di rimborso.

7. I prezzi del servizio

Abbonamento mensile: 12,29 euro più iva per un prezzo complessivo di 14,99 euro.

Abbonamento annuale: 122,95 euro più iva per un prezzo complessivo di 150,00 euro.

Il CLIENTE potrebbe avere a disposizione un coupon di sconto, con un codice da inserire al momento del pagamento. In tal caso il prezzo varierà in base alla percentuale di sconto del coupon.

L’abbonamento – sia mensile che annuale – si rinnova in maniera automatica alla sua scadenza, salvo quanto previsto dalla clausola n. 4 (“Durata del servizio e rinnovo dell’abbonamento”).

8. Come pagare il servizio

Il CLIENTE può pagare il servizio soltanto tramite Stripe.

L’effettivo addebito dell’importo avverrà al momento dell’inoltro dell’ordine da parte del CLIENTE.

Se il CLIENTE acquista un abbonamento mensile, ZANDEGÙ addebiterà i costi del servizio il primo giorno di ogni mese. Nel caso in cui al momento di questo addebito periodico dovessero risultare indisponibili le relative somme sul conto usato dal CLIENTE, ZANDEGÙ invierà una e-mail di avviso al CLIENTE.

Se il CLIENTE non provvede al pagamento entro 7 giorni dall’invio dell’avviso, allora ZANDEGÙ cancellerà provvederà a cancellare l’account del Cliente, il quale non avrà più diritto di accedere al servizio.

Non sarà ammessa in merito alcuna eccezione o contestazione da parte del CLIENTE.

Stripe è l’unico soggetto responsabile per eventuali disservizi relativi allo strumento di pagamento.

9. Il diritto di recesso

Il CLIENTE non ha diritto di recesso, di conseguenza non ha diritto al rimborso di quanto da lui pagato, salvo quanto previsto dalla clausola n. 4 (“Durata del servizio e rinnovo dell’abbonamento”).

Il diritto di recesso – e il diritto al conseguente rimborso–  è escluso anche se il CLIENTE è qualificabile come un consumatore, definito dall’art. 3 del Codice del consumo come “la persona fisica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta”.

L’esclusione del diritto di recesso è prevista dall’art. 59 del Codice del consumo in caso di fornitura di contenuti digitali mediante supporti non materiali.

10. Diritto d’autore

ZANDEGÙ è proprietaria in via esclusiva e riservata di tutti i contenuti relativi ai corsi online, salvo sia diversamente indicato.

Pertanto il CLIENTE può consultare questi contenuti soltanto per uso informativo e formativo personale. Ogni uso diverso dovrà essere espressamente autorizzato da ZANDEGÙ.

Il CLIENTE non può copiare, in modo neppure parziale, tali materiali, né riprodurli, comunicarli a terzi o diffonderli.

Se il CLIENTE intende citare qualsiasi tipo di contenuto dei corsi online deve chiedere l’autorizzazione a ZANDEGÙ inviando una e-mail a info@zandegu.it 

In caso di violazione di questa clausola ZANDEGÙ cancellerà l’ account del CLIENTE che, quindi, non potrà più accedere al servizio acquistato e non avrà diritto ad alcun tipo di rimborso, salvo il diritto al risarcimento degli ulteriori danni subiti da ZANDEGÙ.

11. Le responsabilità

ZANDEGÙ non è responsabile per disservizi dovuti a causa di forza maggiore o a caso fortuito, anche se dipendenti da malfunzionamenti e disservizi della rete internet, nel caso in cui il ZANDEGÙ non riesca a usufruire del corso.

ZANDEGÙ non è responsabile in caso di danni, di qualsiasi natura, derivanti dall’uso del servizio in modo improprio e/o non conforme alle istruzioni indicate sul sito.

12. La legge applicabile e il foro competente

Queste Condizioni generali di vendita sono regolate dalla legge italiana.

12.1 Se il CLIENTE è un consumatore, ogni controversia relativa a queste Condizioni generali di vendita, se non viene risolta in maniera amichevole, sarà sottoposta alla competenza esclusiva del giudice del luogo di residenza o di domicilio del CLIENTE.

Il CLIENTE può cercare di risolvere un’eventuale controversia relativa all’acquisto compiuto sul Sito attraverso la piattaforma ODR (Online Dispute Resolution), creata e gestita dalla Unione Europea.

Il CLIENTE può accedere alla piattaforma ODR a partire da questo link: http://ec.europa.eu/consumers/odr

12.2. Se il CLIENTE non è un consumatore, ogni controversia relativa a queste Condizioni generali di vendita, se non viene risolta in maniera amichevole, sarà sottoposta alla competenza esclusiva del foro di Torino.